Arriva ancora una volta dal sito pokeritaliaweb un interessante spunto di discussione, stavolta riguardante uno dei personaggi più controversi (e odiati nel Belpaese) degli ultimi anni. Si tratta di uno dei grandi sconfitti del Mondiale 2010, il ct francese Raymond Domenech, che come noto ha terminato in modo del tutto inglorioso la sua lunga esperienza sulla panchina della Nazionale Francese di calcio.

Sembra infatti che "l'antipatico" per eccellenza del calcio francese stia seriamente pensando di intraprendere a tempo pieno la carriera di giocatore di poker. In realtà Domenech coltiva da tempo tale passione (assieme alla compagna Estelle Denis) e già negli scorsi anni ha preso parte ad alcune importanti manifestazioni pokeristiche, come il Partouche Poker Tour e soprattutto il main event delle WSOP 2009. In tal senso, se appare comunque prematuro parlare di un suo stabile futuro ai tavoli verdi, comun que importante è la decisione del buon Raymond di prenotare il proprio posto anche al main event WSOP 2010 di quest'anno e, strana e beffarda coincidenza, proprio nel giorno delle semifinali del Campionato del Mondo cui la sua Francia (e ahinoi anche l'Italia) aspirava come traguardo minimo. Insomma, lontano dalla panchina possiamo anche dirgli GL!!!

Aggiungi un commento!