Clamoroso fuori programma durante la tappa di Bucharest del World Poker Tour, uno dei circuiti di poker più prestigiosi al mondo. Infatti, George Becali, procuratore di alcuni calciatori rumeni fra cui Christian Chivu e Adrian Mutu, nonchè parlamentare europeo, ha dato vita ad uno show tanto surreale quanto insolito.

Per capirlo basta guardare il video che vi proponiamo, nel quale il focoso Becali lancia le chips in aria e tenta addirittura di ripetutamente di aggredire il direttore del torneo, trattenuto a stento e tra lo stupore generare.

Il motivo di tanta rabbia? Pare che si sia trattato di un diverbio dovuto al fatto che un altro player stesse usufruendo in modo eccessivo dell'aiuto della massaggiatrice ufficiale della gara, il cui intervento era stato più volte reclamato dallo stesso Becali. In seguito a tale gesto, ovviamente il procuratore è stato espulso dal Casinò e squalificato d'ufficio dalla gara, con l'approvazione degli sconcertati poker players presenti in sala.