La seconda tappa del Campionato Nazionale Poker Club va a Matteo ‘Rooney' Taddia che, dopo un lungo ed estenuante testa a testa con il bravissimo Umberto Vitagliano, riesce ad avere la meglio e a portarsi a casa il primo premio da circa 67mila franchi svizzeri.

Una gara molto combattuta che ha avuto come location gli splendidi locali del Casinò di Campione d'Italia, per un evento organizzato come sempre da Italian Rounders e che assegnava punti importanti per il Campionato Nazionale di Poker Club, la rassegna che mette in palio ricchi premi ed un contratto di sponsorizzazione con la poker room del gruppo Lottomatica.

Presenti molti big del panorama pokeristico italiano, da Salvatore Bonavena a Claudio Swissy Rinald, passando per Giannino Salvatore, Alessandro Pastura e Francesco Nguyen, per una gara di altissimo livello tecnico. Alla fine però (ed anche grazie ad un po' di fortuna nello scontro decisivo) ad imporsi è stato proprio Taddia, milanese del Team Pro di SNAI Poker e già spesso protagonista di tappe griffate Italian Rounders.