Dopo una lunga attesa da parte di operatori e giocatori, è stato finalmente pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale il decreto che in qualche modo provvede alla regolamentazione dei giochi di abilità che prevedono premi in denaro.

Tra questi, ovviamente l'attesa maggiore era per il poker giocato in modalità cash, una tipologia di gioco già da tempo consentità sulle poker rooms internazionali e che probabilmente contribuirà all'ulteriore espansione del fenomeno – poker sulle poker rooms italiane.

Così, fra un po' di tempo (tra quindici giorni comincerà la fase di presentazione dei progetti da parte dei gestori), sarà possibile giocare cash anche sulle poker rooms .it, ovviamente previa autorizzazione dell'AAMS, anche se con modalità specifiche: infatti non si potrà accedere ai tavoli con uno stack superiore ai 1,000 euro e la quota spettante alle casse ministeriali sarà notevolmente maggiore rispetto al tradizionale poker online. A tal proposito, vengono aumentati anche i limiti massimi di gioco, che ora saranno di 250 euro a torneo o sit and go.