Qualche ora fa vi abbiamo fatto conoscere i giocatori più vincenti dall'inizio dell'anno ai tavoli di poker cash game della piattaforma specializzata Full Tilt Poker. Ora chiaramente andiamo a scoprire i nomi dei grandi sconfitti di questa prima parte della stagione, con una lista che non manca di riservare grosse sorprese.

A cominciare dal "peggiore" che risponde al nome di Brian Townsend, il membro di Cardrunners, implicato qualche tempo fa nell'ormai famoso "affaire Isildur1": per lui un passivo esorbitante di ben 2,68 milioni di dollari. Tra i nomi noti alle sue spalle, va segnalata la presenza di Justin Bonomo, uno dei giovani emergenti del panorama statunitense (che certamente troveremo grande protagonista nelle imminenti World Series of Poker), che lascia sul campo ben 1,4 milioni di dollari e assesta un duro colpo al suo (comunque ben fornito) bankroll.

Male anche un altro rounder di grande talento, ovvero Sami Kelopuro: per Lars Luzak, questo il suo nickname, un passivo di oltre 835mila dollari. Buono invece il recupero di Patrik Antonius che, dopo un avvio da incubo, limita i danni a "soli" 340 mila dollari.