Questo EPT di Barcellona, a cui è collegato il freeroll su PokerStars delle 19, ci lascerà sicuramente con un nuovo player italiano da tenere d'occhio in futuro: Francesco Notaro. Il 33enne di Galatina alla prima esperienza in un torneo del circuito PokerStars si era qualificato al Main Event proprio grazie ad uno dei tanti satelliti della poker room dalla picca rossa. Ma c'è da dire che ‘cecho1977' (questo il suo nickname su PokerStars.it) è un pokerista consumato: gioca da ben 15 anni e, prima che la normativa contro il gioco live ne sancisse la chiusura, gestiva un circolo di texas hold'em nella sua città.

Francesco era giunto al Final Table da ‘short' con sole 745k chips, riuscendo però subito a trovare un double up contro Giuseppe Pantaleo (tedesco di origini italiane), ma ha dovuto arrendersi qualche mano dopo in maniera davvero sfortunata contro il player di casa Jesus Cortes Lizano che ha chiamato l'all in di Notaro. Allo showdown lo spagnolo è dominato: A-Q contro A-K dell'italiano. Il flop 10-5-2 è bianco, il turn, un 6, ci sorride, ma il river è un doccia fredda: una regina. Franesco Notaro chiude, dunque, con amarezza, in ottava posizione a questo Main Event European Poker Tour portandosi a casa €70.000. Ma siamo sicuri che risentiremo parlare in futuro di questo giocatore.