Mentre il main event vedeva le sue battute iniziali, con i primi scontri fra i tanti big presenti a Londra, in un'altra sala dell'Hilton Metropole si concludeva uno dei side events in programma in questa tappa dello European Poker Tour. Si trattava del  £ 5,000 + 250 No Limit Hold'em – Heads-Up, una gara cui hanno preso parte 64 giocatori, tra i quali molte stelle di primo piano del circuito internazionale. E ad imporsi è stata proprio una delle giocatrici più note ed apprezzate fra i top players, la giovane norvegese Annette Obrestad. Un percorso netto quello di Annette_15, che si è sbarazzata di 6 avversari ed è riuscita a mettere le mani sulla ricca prima moneta di ben 120mila pounds, chiudendo sul 3 a 1 il duello conclusivo con il pur bravissimo tedesco Bernd Gleissner (cui sono andate £60,000).

Insomma, un successo prestigioso nel side della rassegna di Pokerstars, che amplia il palmares della giovane grinder, per di più ottenuto in un evento al quale hanno preso parte tanti giocatori di alto livello, come John Juanda, Allan Baekke, Jason Mercier, Sorel Mizzi, Brandon Adams, John Racener e il talentuoso ceco Martin Kabrhel, capace di superare la cifra di un milione di dollari di vincite in soli 12 mesi.

Aggiungi un commento!