Inizio peggiore per gli italiani non potevamo davvero immaginarlo in questo Day 2 della tappa conclusiva dell’European Poker Tour. Dei 25 azzurri che hanno iniziato la giornata al Montecarlo Bay Hotel & Resort ne abbiamo persi già sette: Manlio Iemina, Luca Moschitta, Emanuele Di Domenico, Rocco Palumbo, Luca Giovannone, Cristiano Blanco e Claudio Pagano.

Ma le cattive notizie non finiscono qui. Le speranze del popolo italiane era tutte riposte nei tre ‘eroi’ del Day 1: Tommaso Briotti (175.400), Salvatore Bonavena (156.300) e Dario “Bonzo” Nittolo (109.600). Ebbene, il primo, è sceso a 140.000 dopo un coinflip perso contro Joe Hachem. Briotti A-K, l’australiano 3-3 e nessun aiuto dal board. Bonavena ha perso addirittura metà del suo stack contro Sami Kelopuro dopo che questi aveva mandato i resti per 50mila chips dopo alcuni rilanci su flop: K-5-5. Showdown: Kelopuro K-A, Bonavena K-Q e nessuna regina per l’italiano che è così sceso a 85mila. Infine la stessa sorte è toccata anche a Bonzo che perde 50mila contro un oppo ancora in coinflip: J-J per il membro del Team Pro di 4A the Poker Suite A-K per l’avversario che trova un A al river.

Ecco gli italiani ancora in gioco

Tommaso Briotti
Salvatore Bonavena
Antonio Buonanno
Dario Nittolo
Alessandro Sciolti
Maurizio Baisi
Alfonso Amendola
Alessandro Longobardi
Gianni Giaroni
Cristiano Guerra
Claudio Pagano
Alberto Valenti
Emanuele Rugini
Alfio Battisti
Domenico Iannone
Michele Ferrari
Alessandro Licci

Aggiungi un commento!