Siamo ormai quasi agli sgoccioli all’EPT di Sanremo. Seduti al Final Table sono rimasti solo tre giocatori: Jakob Carlsson, ormai strachipleader, la bella Liv Boeree e Toni Pettersson.

Gli ultimi due ad uscire sono stati, in ordine, Alexey Rybin e Michael Piper.  Il russo si ritrova in una mano a tre con Carlsson e lo stesso Piper, che poi fa fold, dopo il raise 1.980.000 dello svedese. Al flop: 2-10-8 e check di Rybin, Carlsson punta 1.460.000, e resti per Rybin per 5.580.000, snap-call del chipleader e show down: Rybin A-10 e Carlsson J-J. Turn e river bianchi è Alexey Rybin  è out in 5° posizione della manifestazione European Poker Tour.

E’ sempre un incontenibile Carlsson ad eliminare Michael Piper, dopo che quest’ultimo era andato all-in preflop. Showdown: Piper Q-10s, Carlsson A-K e un re al flop sancise la fine dei giochi per il britannico a cui una sostanzioso premio di consolazione di 345.000€.

Il chipcount dice

Carlsson 21.8 milioni
Petterson 9.5 milioni
Boereee 6 milioni

Aggiungi un commento!