Day 4 dell’EPT di Sanremo giunto al livello 23 (12k/24k, ante 3k) con 36 giocatori in gara, di cui 8 sono italiani: Armando Graziano, Luigi Pignataro, Giuseppe Diep, Alessandro Gabriele, Maurizio Baravalle, Giacomo Rosa, Claudio Piceci, Giuseppe Pantaleo. Chi invece va alla grande è Claudio Piceci che sfiora i due milioni di chips. Chipleader del torneo targato PokerStars è Jens Thorson a 3milioni.

L’ultimo dei nostri ad abbandonare la competizione valevole per l’European Poker Tour è stato Mauro Stivoli: dopo essere rimasto abbastanza corto (91k) dopo una mano persa in coinflip con lo svizzero Kaiser Q-Q vs. A-Q di Mauro e nessun asso al flop, giunge la sentenza da parte di Diep. Quest’ultimo apre per 75k, con Graziano che re-raise a 177k e Stivoli decide di mandare i resti. Fold di Diep e Showdown: Graziano K-K, Stivoli 5-2. Il board: A-Q-5-K-8. Stivoli si porta a casa 22.000€.

Intanto, l’unica donna rimasta in sala continua a dare spettacolo e non solo per le sue qualità estetiche. Liv Boeree prima è protagonista di una mano con lo stesso Stivoli che la porta a superare il milione di chips, poi si scontra con Giuseppe Diep. In una prima mano la britannica perde circa 150k chips contro l’italiano. In un’altra in un piatto a tre dopo un raise di 50.000 di Liv, si presenta questo flop: 4-4-3 e triplo check. Turn è un 5 e ancora check per tutti. River Q e qui Diep punta 125.000 con chiamata della Boeree. Showdown con Diep che mostra addirittura 4-4 per un poker floppato!