Continua il sogno (anche se resta appeso ad un filo sottilissimo) di Luca Cainelli di riportare in Italia la picca che manca dalla vittoria di Salvatore Bonavena a Praga nel 2008. Infatti nel day 4 del main event dello European Poker Tour Snowfest, manifestazione ancora una volta griffata Pokerstars, sono rimasti solo in 15 a contendersi l'accesso al final table.

Una action dunque molto vivace ai tavoli in questi primi livelli di gioco, con molte eliminazioni a sorpresa, come quella dell'ottimo ungherese Toth, grande protagonista nelle prime giornate di gara. Ancora una volta la parte dei dominatori la stanno facendo il danese Baekke, chipleader con ampio margine, ed il tedesco Strassman, forse il miglior giocatore rimasto in gara, anche se in ottima forma sembra anche il talentuoso statunitense Wheeler.

Come dicevamo è invece in grande difficoltà l'ultimo azzurro rimasto: ormai a Cainelli non restano che 15 big blinds, dunque il suo raggio d'azione è estremamente ridotto ed avrebbe bisogno di un paio di double up il prima possibile.