Altro risultato di rilievo per Dario Alioto, uno dei più conosciuti rounders italiani e capitano del Team Pro di Sisal Poker. Il siciliano, infatti, ha chiuso al terzo posto nel side event Pot Limit Omaha da 1,000 euro di buy in: una gara che ha visto ai nastri di partenza 126 giocatori, per un montepremi complessivo di oltre 125mila euro. Allo stesso modo si è classificato anche nell'evento H.O.R.S.E. che vedeva in gara 20 giocatori ed è stato poi vinto da Marcel Luske. Due bandierine comunque importanti che rappresentano l'ennesima conferma delle indiscusse qualità di Alioto, soprattutto nella specialità Omaha.

Del resto, Ryu è unanimemente riconosciuto come uno dei migliori giocatori europei della variante Omaha e può vantare finanche un braccialetto delle World Series Of Poker, conquistato nel settembre 2007 a Londra nell'evento £ 5,000 Pot Limit Omaha. Senza contare che si tratta del quinto ITM ad ottobre, sempre in eventi di altissimo rilievo, mese nel quale è stato protagonista anche ai tavoli di poker cash game, con la partecipazione al fortunato format di GD Poker High Stakes Italy, in compagnia di altri grandi nomi del poker italiano come Dario Minieri e Max Pescatori. Ma eccovi nel dettaglio i payout dei due eventi viennesi:
€ 1,000 H.O.R.S.E.

  1. Marcel Luske       €10,000
  2. Tomer Lidor       €6,000
  3. Dario Alioto       €4,000

€ 1,000 Pot Limit Omaha

  1. Philip Junghuber       €46,700
  2. John O'Shea       €27,700
  3. Dario Alioto       €16,400
  4. Vegard Nygaard       €12,000
  5. Erich Kollmann       €8,800
  6. Jacek Ladny       €6,300
  7. Claude Marbleu       €5,000
  8. Marcel Luske       €3,800
Aggiungi un commento!