Continua al Concord Card Casino di Vienna la gara del main event dello European Poker Tour, con il day 1A giunto alla fine del quarto livello di gioco. Purtroppo dobbiamo subito registrare l'uscita di uno dei sette giocatori italiani presenti in sala: si tratta di Fabrizio "Biccio" Ascari che, dopo un avvio molto complicato, abbandona la gara pushando con 77 su board QQ56 ma trovando un oppo con KK. Continua invece il cammino degli altri sei azzurri in gara (Fabretti, Giaroni, Zito, Saieva, Castelluccio e Blanco) nella competizione griffata Pokerstars: purtroppo però nessuno di loro viaggia sopra average, quando in gioco sono ancora 215 players.

Il chipleader della competizione è al momento il tedesco Michael Skender, una vecchia conoscenza degli appassionati italiani per essersi reso protagonista di uno dei tanti piatti "contestati" andati a Filippo Candio nelle fasi cruciali del main event delle WSOP 2010 (per la cronaca il tedesco chiuderà al 31esimo posto con oltre 250mila euro di premio). Alle sue spalle l'ottimo Lex Veldhuis (la cui love story con la bella Evelyn Ng è materia di gossip per i siti specializzati), tallonato dal fenomenale Jan Skampa, rounder ceco vincitore della tappa di Praga; molto bene anche il solidissimo russo Alexander Kravchenko che chiude la top ten alla seconda pausa.

Aggiungi un commento!