Tempo di grandi duelli al day 2 del main event dello European Poker Tour di Vienna, con 144 giocatori ancora in corso per la conquista della prestigiosa picca (simbolo della competizione griffata Pokerstars) e della prima moneta di ben 700mila euro. In testa al chipcount il tedesco Riekus Hein Wijermars autore di una serie di giocate spettacolari (anche se estremamente rischiose), che precede Daniel Biro e Martin Hruby sempre nelle prime posizioni fin dalle prime battute del day 2. Ecco quindi il chipcount alla seconda pausa di giornata

  1. Riekus Hein Wijermars     345,000
  2. Daniel Biro     342,500
  3. Martin Hruby     325,000
  4. Jose Severino     315,000
  5. Bozo Bagaric     274,000
  6. Kyriakides Miltiadis     273,000
  7. Andrei One     267,000
  8. Szymon Pieszczoch     266,000
  9. Manole Mihai     242,600
  10. Jeff Williams     240,000

Passando ora alla gara degli azzurri, cominciamo col segnalare l'ottimo momento di Antonio Buonanno estremamente in palla in queste fasi di gioco e salito fino a 230mila chips. Benissimo anche Umberto Vitagliano e Luca Cainelli, entrambi oltre le 150mila chips, così come una menzione la meritano Alessio Di Cesare e Giacomo Loccarini che, seppur in tavoli molto difficili, stanno provando a consolidare il loro stack. Continuate a seguire i nostri aggiornamenti sulla tappa di Vienna del circuito pokeristico continentale, nella nostra sezione EPT European Poker Tour, con news e aggiornamenti per non perdere nulla della grande gara austriaca!

Aggiungi un commento!