Tante emozioni e alcuni clamorosi colpi di scena nel day 2 dell'EPT Vilamoura, tappa portoghese del circuito continentale griffato Pokerstars. Infatti, dai 221 players presenti al via si è passati a soli 70 giocatori che nella giornata di oggi si sfideranno per raggiungere una delle posizioni premiate di questa tappa dello European Poker Tour.

Cominciamo subito col dire che la rassegna portoghese vede al momento un chipleader d'eccezione, lo statunitense Brandon Cantu, 2 braccialetti WSOP ed un titolo WPT con oltre 3 milioni di dollari in vincite live, capace di aggredire il proprio tavolo, imponendo il suo gioco e chiudendo a ben 557,400 chips.

Alle sue spalle altri nomi noti agli appassionati, come gli inglesi Trickett e Kelly, il polacco Horecki, lo svedese Thorson e l'ex calciatore Teddy Sheringham, ben messo oltre le 200mila chips. Nulla da fare invece per il "mago" statunitense Antonio Esfandiari, eliminato a metà giornata dopo una grande partenza, così come la bella Liv Boeree, vincitrice a Sanremo ma sfortunata in terra portoghese. Rimandandovi al prossimo aggiornamento per la situazione dei players italiani, vi lasciamo con il chipcount delle priem posizioni

Brandon Cantu USA PokerStars player 557.400
Andre Coimbra Portugal PokerStars Team Online 476.400
Johan Berg Sweden 384.000
Sam Trickett UK 351.900
Grzegorz Cichocki Poland PokerStars qualifier 339.500
JP Kelly UK Team PokerStars Pro 314.000
Dmitry Gromov Russia 305.200
Martin Jacobson Sweden PokerStars qualifier 301.100
Marcin Horecki Poland Team PokerStars Pro 280.500
Frederick Jensen Denmark 275.000
Tom Johansen Norway PokerStars qualifier 273.000
William Thorson Sweden 259.100
Fabrizio Ascari Italy 254.700
Janos Toth Hungary PokerStars player 253.800
Frank Calo USA PokerStars player 253.300
Guillermo Garcia Spain PokerStars player 238.100
Pedro Guedes Portugal 237.500
Toby Lewis UK PokerStars player 236.700