Sfuma il sogno di Nicolò Calia di replicare la grande gara di Tallin anche in terra lusitana. Infatti il bravo rounder azzurro è stato appena eliminato in tredicesima posizione dal day 4 del main event dello European Poker Tour di Vilamoura e si deve dunque accontentare di un premio di 16,762 euro.

A bustare uno dei due italiani ancora in gara è stato l'ex calciatore della nazionale inglese Teddy Sheringham, ora salito prepotentemente nel chipcount generale. La dinamica dell'azione lascia qualche rimpianto al tenace Nicolò; infatti dopo un raise da middle, Calia rilancia 2x, per assistere alla 4bet all in di Sheringham: a questo punto Nicolò opta per il call con TT ma trova l'inglese pienissimo con KK e nessun aiuto dal board.

Dunque solo Fabrizio Ascari, peraltro molto corto, a difendere il tricolore in terra portoghese, con soli 11 giocatori ancora in gara e a meno 3 dal final table. Mentre scriviamo chipleader della competizione griffata Pokerstars è l'inglese Sam Tickett con poco margine sul connazionale Lewis: continuate a seguire i nostri aggiornamenti su poker.fanpage.it.

Aggiungi un commento!