Nel pomeriggio di oggi il Casinò Vilamoura ospiterà il day 3 del main event della tappa portoghese dello European Poker Tour, la ricca competizione griffata Pokerstars che continua a crescere e ad attrarre le stelle del panorama pokeristico internazionale. Ai nastri di partenza 70 giocatori di buonissimo livello, ancora in corsa per centrare una prestigiosa bandierina dopo un day 2 molto combattuto.

Per quanto riguarda gli azzurri va subito detto che, ad alcuni buoni risultati si affiancano cocenti delusioni e sfortunate eliminazioni che fanno scendere ad 8 il numero dei nostri connazionali in gara. Nota dolente in particolare l'eliminazione di un Dario Minieri che pure aveva chiuso la prima giornata fra i leaders della gara: fatale al romano un colpo sfortunatissimo dopo un cooler JJ vs AA su flop basso. Fuori anche Gustavo Zito e Luca Cainelli del Team Europk, che non sono riusciti a cambiare marcia nel momento decisivo della giornata e hanno perso i coin flips decisivi.

Passano al day 3 invece Nicolò Calia (ormai una garanzia), Antonio Tarantino (leggermente in difficoltà ma comunque "vivo" a quota 80mila chips), Marco Leonzio, Claudio Cecchi e Antonio Buonanno. Le note positive vengono da un ritrovato Luca Pagano che passo dopo passo è riuscito a risalire la china dopo un avvio molto difficile e soprattutto da Fabrizio Ascari (il migliore dei nostri) e Giacomo Maisto, entrambi ben messi nel chipcount e caricati a mille per una giornata che vi consigliamo di seguire con grande attenzione. Ecco infine il chipcount azzurro

Fabrizio Ascari  254.800
Giacomo Maisto  167.500
Antonio Buonanno  127.500
Nicolo Calia  114.100
Luca Pagano 105.000
Marco Leonzio  85.900
Antonio Tarantino 79.600
Claudio Cecchi 60.000