Fasi decisive per il main event dello European Poker Tour di Vilamoura in Portogallo. Infatti, dopo lo scoppio della bolla e la naturale accelerazione dell'action immediatamente successiva, in queste fasi del day 3 si vanno consolidando gli equilibri che andranno a delineare le posiziuoni di prestigio di questa tappa della manifestazione organizzata da Pokerstars.

Al momento ancora in corsa per aggiudicarsi la ricca prima moneta di circa 470mila euro resistono circa 40 players, fra i quali nonostante le ultime difficoltà troviamo ancora giocatori del calibro di Brandon Cantu, William Thorson e l'ex calciatore Teddy Sheringham, sempre più a suo agio nei panni del poker player.

Bene anche i quattro azzurri, con Calia sempre comodo sopra le 600mila chips e Ascari che malgrado qualche colpo sfortunato resta intorno alle 300mila chips. Interessante è anche notare i big che compaiono nell'elenco degli ITM fino a questo punto, così come appare sull'ottimo forum di assopoker

56 Joe Ebanks 7,263 euro
55 Vegard Nygaard 7,263
54 Nuno Coelho 7,263
53 Giacomo Maisto 7,263
52 Luca Pagano 7,263
51 Uk 7,263
50 Vycheslav Goryachev 7,263
49 Andre Coimbra 7,263
48 Joel Benzinou 7,822
47 Michael Karolak 7,822
46 Thorsten Schafer 7,822
45 Henrique Custodio 7,822
44 Boyan Bonev 7,822
43 Tim Finne 7,822
42 Andre Andrade 7,822
41Andras Nemeth 7,822