Continua il periodo negativo di Ilari "Ziigmund" Sahamies ai tavoli di poker cash game della piattaforma specializzata Full Tilt Poker. Il finlandese, recentemente balzato agli onori della cronaca (rosa) per una presunta love story con Miss Finlandia Vivi Pumpinen, dopo una buona sessione con Cole South che gli ha fruttato oltre 700mila dollari, pare essere ripiombato nell'incubo di un 2010 che lo ha visto lasciare consistenti somme agli avversri storici degli High Stakes di Full Tilt.

Stavolta ad "approfittare" del periodo negativo di Ziigmund, è stato il nostro Fabrizio "Superbaldas" Baldassarri, sempre più convincente e determinato a questi livelli. L'azzurro, con una performance che ha richiamato l'attenzione dei maggiori siti di poker online al mondo,  è riuscito a scucire al dissennato finlandese una cifra vicina ai 200mila dollari, in gran parte ai tavoli di PLO $300 / $600. Un risultato eclatante che rilancia le quotazioni di Superbaldas, senza alcun dubbio uno dei maggiori esponenti italiani della specialità heads up cash, sia per l'Omaha che per il No Limit Hold'em e certamente fra i giocatori più vincenti in assoluto negli ultimi mesi.