Uno dei tanti aspetti che renderanno interessantissimo seguire la performance di Filippo Candio al final table del main event delle World Series of Poker 2010 è quello relativo al predominio nella Italy All Time Money List. Per quanti di voi ancora non lo sapessero, si tratta della speciale classifica che tiene conto dei guadagni in carriera dei giocatori italiani e rappresenta un motivo d'orgoglio, nonchè un biglietto da visita irrinunciabile, specie nei confronti degli sponsor.

Al momento in testa alla classifica (nonostante il famoso sito thehendonmob consideri Jeff Lisandro italiano a tutti gli effetti) troviamo Max Pescatori che, forte dei due braccialetti ottenuti nonchè dei tantissimi piazzamenti in eventi di alto livello del circuito internazionale, sfiora i 3 milioni di dollari in carriera. Dopo il Pirata troviamo Salvatore Bonavena vicinissimo ai 2 milioni e a seguire Dario Minieri, Luca Pagano, Gino Alacqua e Dario Alioto (ultimo degli azzurri sopra il milione di dollari).

Candio invece ha poco meno di 250mila dollari (in gran parte dovuti alla bella vittoria di Sanremo 2009), ma considerando che il minimo guadagno di novembre sarà di 811mila dollari, si capisce bene che il suo ingresso nella top five sia praticamente scontato. Ma c'è di più in quanto, dal quarto posto in su Filippo finirebbe in vetta al ranking, scavalcando Pescatori: inutile dire che (non ce ne voglia il Pirata) speriamo vivamente che ciò accada e che il sardo riesca nella clamorosa impresa. Ecco in definitiva le prime posizioni

1  Max Pescatori  $2,904,650
2  Salvatore Bonavena  $1,957,216
3  Dario Minieri  $1,743,996
4  Luca Pagano  $1,243,431
5  Filippo Candio  $1,060,628
6  Gino Alacqua  $1,048,702
7  Dario Alioto  $1,025,618
8  Gianni Giaroni  $954,424
9  Alessio Isaia  $929,418

Aggiungi un commento!