Come vi avevamo preannunciato, stanno andando in onda in questi giorni le immagini del main event delle World Series of Poker, come sempre affidate all'emittente ESPN. Ovviamente la curiosità nello scoprire le giocate fatte dai players nei momenti cruciali dell'evento è sempre altissima (anche se i dati relativi all'ascolto non sono entusiasmanti, almeno in questa prima fase). Particolarmente interessante per noi appassionati italiani, il cammino verso il final table del November Nine Filippo Candio, che come sappiamo ha dovuto superare momenti molto delicati.

Il primo video che vi proponiamo in questa sezione è relativo ad uno degli "scoppi" più classici del poker, AA contro KK, peraltro avvenuto in una fase estremamente importante della competizione del Rio Casino di Las Vegas (siamo nel day 3). La reazione di Filippo è quanto di più spontaneo possa esserci al tavolo, anche un po' sopra le righe a dire il vero (e lo sguardo e la frase di un campione come Jason Mercier ne sono una prova concreta), anche se probabilmente tra i due doveva esserci un po' di history precedente.

Filippo Candio e la 5bet su Jason Mercier.

Tra le tante giocate notevoli dell'intera edizione delle WSOP 2010 vi è certamente quella effettuata da Filippo Candio sul campione statunitense Mercier. Infatti, trovandosi praticamente pari stack con il pro di Poerstars, il sardo decide di 5bettare preflop con la sua coppietta di 6, riuscendo a far foldare AK  al suo avversario. Una giocata controversa e finanche discutibile, conclusa tra l'altro con Candio che, tra il divertito e l'imbarazzato, mostra uno dei due 6 (e con un siparietto finale con un player al tavolo). Per vedere il video ed analizzare la mano: Video Filippo Candio 5bet su Jason Mercier

Filippo Candio double up con "Baciami Ancora"

Nel day 6 invece il nostro Filippo ci regala un paio di perle di simpatia e genuinità. In un piatto contro Davidian si arriva ai resti pre flop, con l'avversario che per la prima volta dall'inizio del torneo si ritrova a mettere tutte le sue chips nel mezzo. Allo showdown Candio si scopre indietro con AK rispetto alla coppia di dieci del rivale e, man mano che il dealer gira le carte sul board, comincia scaramanticamente a mormorare il motivetto della famosa canzone di Jovanotti: un mormorio che diviene quasi un urlo quando il flop regala un K che tiene fino alla fine e consegna il piatto all'azzurro, con lo sfortunato avversario che viene eliminato.Guarda il video Filippo Candio double up con "Baciami Ancora"

Aggiungi un commento!