Mancava solo la conferma ufficiale, arrivata ieri, di quello che ormai sembrava un accordo "inevitabile": Filippo Candio entra nel Team Red Pro Full Tilt Poker. Il primo azzurro a raggiungere il final table del main event delle WSOP, dunque, corona un periodo favoloso entrando a far parte di un gruppo ricchissimo di giocatori di talento, affiancando altri azzurri dal grande palmares come Daniele Mazzia, Alessio Isaia e Marco Traniello.

Una enorme soddisfazione per il November Nine (impegnato in queste ore negli eventi delle WSOPE 2010), che dunque a novembre continuerà ad indossare la patch della prestigiossa piattaforma, che ancora non opera nel mercato italiano. Un'assenza questa che, stando agli ultimi rumors, dovrebbe essere ancora temporanea ed in tal senso l'ingresso del rounder sardo nel Team Pro è più di un segnale: pensiamo solo all'enorme ritorno mediatico che avrebbe una grande prestazione di Filippo al final table delle WSOP 2010. Un traguardo importante, che ha anche il sapore della rivincita, dal momento che, come molti di voi ricorderanno, Candio aveva chiuso in modo burrascoso il rapporto di collaborazione proprio con Pokerstars, la grande rivale di Full Tilt Poker a livello mondiale.

Aggiungi un commento!