Ormai mancano pochissimi giorni al più grande evento della stagione pokeristica,il final table del main event delle WSOP 2010, con i November Nine a giocarsi il titolo di Campione del Mondo ed una prima moneta di poco inferiore ai nove milioni di euro. Tra loro, come ormai ben saprete, il nostro Filippo Candio, primo italiano nella storia a raggiungere il final table dell'evento principale delle World Series of Poker, che giunge al cruciale appuntamento con il sesto stack in ordine di grandezza. Ebbene, dagli States giunge una notizia che fa ben sperare per l'imminente competizione del Rio Casino, con un Candio carico e motivato, in grado di giungere al final table nel primo evento cui ha partecipato appena giunto a Las Vegas.

Si trattava dell'evento da 240 dollari di buy in della Caesars Palace Classic, rassegna ospitata dal famosissimo Casinò e che nei prossimi giorni vedrà partire un main event da 1,100 dollari di buy in che si concluderà proprio alla vigilia del final table WSOP 2010. Per il rounder sardo, dunque, un buon terzo posto dopo una gara giocata con grande attenzione che certamente gli sarà stata utile per riassaporare l'atmosfera di un grande evento e continuare a mettere a punto la sua strategia adatta ai temibilissimi avversari che si troverà di fronte fra qualche giorno. Avversari che, come vi abbiamo raccontato negli ultimi aggiornamenti, non sono certo stati a guardare, confermando la sensazione che quello che ci apsetta sarà davvero un grande spettacolo!