Dopo la grande emozione delle World Series of Poker 2010, torna alla "normalità" anche Flavio Ferrari Zumbini, uno dei personaggi più amati dagli appassionati di poker italiani. Così, nel suo ulti mo post per il blog di PokerItalia24, il canale per il quale il competente Flavio lavora (spesso in coppia con il bravissimo Giorgio Sigon), il pro traccia un primo provvisorio bilancio della sua esperienza a Las vegas.

"Il bilancio americano è ampiamente positivo, sia da un punto di vista economico che di soddisfazioni personali, penso che la tappa alle WSOP diventerà fissa nell'organizzazione del mio tempo, impossibile trovare altrove un clima così carico di passione per il gioco, con migliaia di giocatori ogni giorno, decine di tornei, 56 braccialetti in palio ed un Main Event lungo 10 giorni e sognato per anni", questo il giudizio di Flavio sui suoi "50 giorni di follia totale".

Del resto, per dargli ragione basta solo vedere il suo score negli eventi del Rio Hotel and Casino di Las Vegas, con due perle di immenso valore come il final table nel Limit Championship ed il 95esimo posto nel main event No Limit Hold'em. Insomma, emozioni indimenticabili e ancora la voglia di continuare ad "illuminare" i suoi fan con le sue lucide analisi e le sue utili indicazioni: gg Flavio!

Aggiungi un commento!