Ormai mancano pochi mesi all'arrivo sulle poker rooms .it del poker cash game, la modalità di gioco considerata il vero banco di prova dai players di tutto il mondo. Prima di sederci ai tavoli, però, converrà raggiungere anche un discreto livello di consapevolezza circa le potenzialità, ma anche riguardo ai rischi connessi alla pratica "scriteriata" della specialità "cash". Nella sostanza si tratta di aver chiaro che un approccio corretto a tale modalità di gioco deve necessariamente fondarsi su una accurata gestione del bankroll.

Cominciamo col dire che normalmente si tende a considerare opportuno sedersi ad un tavolo con almeno 100 bui, quindi ad esempio in un tavolo cash 1 / 2 converrebbe entrare con 200 euro (tanto per essere chiari, si tratta già di livelli piuttosto alti, non per principianti). Ebbene, per giocare ad un simile tavolo occorrerebbe un roll di almeno 35 – 40 buy in, dunque tra i 7,000 e gli 8,000 euro (come ben sapete invece per quanto riguarda i sit and go la soglia si sposta ai 100 buy in). Si tratta di una considerazione preliminare dalla quale si evince la necessità di cominciare dai microlimiti, con tavoli di livello inferiore per sedersi ai quali non è indispensabile un bankroll enorme. In effetti, volendo giocare ad un tavolo 0,2 / 0,4 ci basterà avere un roll di circa 150 euro, cifra che si abbasserebbe a meno di 80 per tavoli 0,1 / 0,2 e così di seguito.

Chiaramente si tratta di indicazioni estremamente rigide e schematizzate, ma il succo della questione è la necessità di un approccio corretto ed intelligente alla nuova disciplina (per la quale bisognerà quasi certamente attendere i primi mesi del 2011), indispensabile per chiunque voglia mettersi alla prova ai tavoli verdi delle poker rooms online.

Aggiungi un commento!