Da qualche giorno le attenzioni di tutti gli appassionati di poker sono rivolte sulla caotica Macao e sui suoi Casinò che pullulano di facoltosi (quanto inesperti) giocatori amatoriali di poker cash game. Infatti, in concomitanza con il main event dell'Asian Pacific Poker Tour di Macao, i big del circuito internazionale si sono ritrovati ai tavoli del Casinò per delle sessioni che stanno entrando nella storia. Nella sola giornata di ieri, ad esempio, un tipo di nome Tom "durrrr" Dwan chiudeva una sessione monstre con un guadagno di circa 1,5 milioni di dollari, cifra che sembra stia lievitando proprio in queste ore di altri 500mila dollari.

Mostruosa anche la performance di Phil Ivey, protagonista di un mostruoso rush nella giornata di oggi e, al momento (stando a quanto riportato da twoplustwo e da highstakesdb.com) sopra di quasi 2 milioni di dollari. Male invece Johnny Chan, mentre un altro nome noto agli appassionati, John Juanda (recentemente ad un passo dal Triple Crown con un secondo posto all'EPT di Londra), tra alti e bassi e comunque in attivo di qualche centinaia di migliaia di dollari. Il tutto trascurando completamente la gara vera e propria, ma del resto, di fronte a certe cifre, sembra del tutto comprensibile la "scelta delle priorità" dei top players.