Uno dei consigli più frequenti che i professionisti del poker danno a quanti vogliano intraprendere la loro strada e provare a fare del gioco del poker il proprio lavoro è quello di non sottovalutare l'importanza di mantenersi in forma dal punto di vista fisico. Infatti, il vecchio adagio “mens sana in corpore sano” sembra adattarsi decisamente al gioco del poker, dal momento che l'esercizio fisico costante sembra favorire anche quell'equilibrio mentale che è fondamentale per un buon giocatore di poker.

Del resto, basta dare un'occhiata ai grandi campioni, da Gus Hansen a Patrik Antonius, Vanessa Rousso e tanti altri, per scoprire come per loro forma fisica sia decisamente importante. Un buon allenamento infatti, aiuta a concentrarsi, permette di rilassarsi e di scaricare la tensione pima di un evento importante, senza contare che può rappresentare anche una valvola di sfogo per superare qualche amara delusione, magari dopo una bad beat.
Insomma, tanto sport e un costante allenamento: ecco un altro dei segreti delle superstar del poker.