Gustavo Zito, Luca Cainelli, Emanuele Rugini, Alberto Valenti e Antonio Buonanno. Il team Europk.com ha le valigie pronte per Las Vegas. Obiettivo? Tentare l'impresa nell'affascinante Main Event da 10,000 dollari, l'evento più importante al mondo di poker e delle WSOP, per le migliaia di players che lo giocheranno nel tentativo di vincere il primo premio da una decina di milioni di dollari.

“E' la prima volta che volo a Las Vegas e sicuramente sarà bellissimo confrontarsi con la crema di questo sport e con oltre 6,000 players che si siederanno ai tavoli del Rio Casinò”, ha commentato il capitano del team Europk, Gustavo Zito.
Lui che è stato uno dei principali professionisti del biliardo a livello mondiale saprà come affrontare un torneo così impegnativo. “Sarà sicuramente maratona di poker, quindi bisognerà curare molto anche la forma fisica, molto più che in altri eventi. Ci vorrà molta concentrazione e giocherò con lo spirito di imparare dai grandi, anche se sono coscente della mia forza e non si può mai sapere come andrà a finire”.

Nessun proclama ma, come detto, la coscienza della forza di un team che ha centrato notevoli risultati nella scorsa stagione EPT. “Almeno spero che gli altri riescano a piantare la prestigiosa ‘bandierina' Wsop e sono molto fiducioso anche nell'ultimo acquisto Antonio Buonanno”.

Una fiducia fondata sugli ottimi piazzamenti di Cainelli (11esimo Ept Berlino e 14esimo Ept Snowfest), Rugini (64esimo Ept Deauville, 46esimo Ept Sanremo e 14esimo Ept Montecarlo) e del nuovo arrivato Antonio Buonanno che ha centrato ben 4 “in the money” nella recente stagione del circuito europeo, due nei Main Event di Londra e Sanremo e due nei side event da 2,000 euro di Deauville e Berlino.
Con molta probabilità qualche elemento del team potrebbe giocare anche il 2,500 dollari No Limit Hold'em che anticipa proprio il Main Event da 10,000, quello dal braccialetto più ambito anche se l'obiettivo principale è, come detto, proprio il braccialetto più ambito.

Ufficio Stampa Europk

Aggiungi un commento!