In questo articolo vi parliamo di una situazione nella quale, giocando a poker in una qualunque poker room online, certamente vi sarete trovati decine di volte. Parliamo del fatto di avere in mano la fatidica Anna Kournikova, ovvero le carte AK.

In questo caso, non possiamo che consigliarvi grande attenzione e molta cautela, soprattutto nelle fasi iniziali di un sit, quando il livello dei bui è ancora molto basso. Inoltre appare evidente che la chiave del successo in situazioni simili è quella della lettura delle possibili combinazioni in mano ai nostri avversari (con la dovuta precisazione che in un sit low stakes a volte si rischia di rimanere spiazzati dagli strani comportamenti dei nostri avversari). Sostanzialmente un raise di 3, 4 volte il valore del piatto può mettervi nella condizione di poter valutare con più correttezza la "forza" dei vostri avversari senza che vi troviate "committed" ed impossibilitati a foldare in caso di flop problematici.

Insomma per evitare cocenti delusioni e relative arrabbiature al tavolo verde virtuale delle poker rooms, tanta concentrazione e molta razionalità nella gestione delle mani importanti.