Dopo 3 giorni davvero emozionanti e centinaia di player eliminati, l'Italian Poker Tour di Nova Gorica è finalmente giunto al suo final table. Infatti, a contendersi il ricco premio di 200mila euro, nel final table che si disputerà oggi pomeriggio, sono rimasti solo otto giocatori.

Fra loro l'unico non italiano è l'ungherese Peter Kamaras (tra l'altro lo short stack del tavolo), mentre il chipleader è l'ottimo Michele Di Lauro che nei giorni precedenti è stato capace di accumulare un incredibile vantaggio nei confronti degli altri giocatori. Nel dettaglio

Michele Di Lauro 2.671.000

Paolo Roberto Palmieri 843.000

Virgilio Giuseppe Di Cicco 836.000

Manlio Iemina 794.000

Roberto Masullo 763.000

Vincenzo Tommasone 623.000

Salvatore Giovanni 618.000

Peter Kamaras 484.000

Altro motivo di interesse della competizione è la lotta fra Di Lauro e Salvatore per la conquista del titolo di Campione Italiano nella speciale classifica elaborata in base ai piazzamenti nelle precedenti tappe dell'Italian Poker Tour: in palio per il primo classificato c'è anche un ricco contratto di sponsorizzazione per un anno con Pokerstars.

Insomma, tante buone ragioni per continuare a seguire un duello che si annuncia davvero entusiasmante.