Prime schermaglie al Casinò di Sanremo, dove si sta svolgendo l'attesissimo final table della seconda tappa dell'IPT Pro League, evento molto tecnico (stack di 30,000 chips e livelli di ben 75 minuti) da quest'anno collegato al cirucito dell'Italian Poker Tour. La gara, ripetiamolo, mette a confronto otto fra i migliori giocatori italiani, guidati da Dario Minieri, finalmente protagonista dopo un periodo in chiaroscuro (fatta eccezione una discreta prova alle WSOP 2010).

Grande attesa anche per la prestazioni di Fabrizio Baldassarri, reduce dal miglior risultato live della sua carriera da pro con un clamoroso secondo posto al main event delle WSOPE e soprattutto confermatosi uno dei migliori interpreti italiani del poker cash game (ricordiamo il suo ingresso nella top ten dei guadagni di settembre). Al momento si stanno giocando le prime mani, con il quindicesimo livello della gara a bui 1,500 / 3,000 ed ante 300 (l'average stack è di 180K, dunque ancora altissima giocabilità) e prime schermaglie con protagonista proprio Caterpillar, al solito effervescente ed attivo al tavolo. Praticamente immobile invece Gianni Giaroni, così come per ora si è visto poco anche superbaldas, al solito efficace con le sue 3bet ed abile a chiudere i colpi pre flop. Ecco il chipcount provvisorio

  1. DARIO MINIERI 255.000
  2. FABRIZIO BALDASSARRI 250.000
  3. DAVOR LANINI 180.000
  4. ANTONIO BUONANNO 170.000
  5. MAURO PIACENTINO 170.000
  6. GIACOMO LOCCARINI 140.000
  7. GIANNI GIARONI 105.000
  8. CESARE FLORIO 62.000
Aggiungi un commento!