Una clamorosa notizia ha scosso in queste ore il mondo del poker cash game e certamente farà molto discutere anche nei prossimi giorni tutti gli addetti ai lavori ed i siti specializzati. Infatti, un comunicato ufficiale da parte di Pokerstars annuncia l'ingaggio di uno dei personaggi più conosciuti (non sembri un ossimoro) del panorama internazionale del poker online. Si tratta del misterioso svedese Isildur1, il grinder che in pochi mesi aveva seminato il panico ai tavoli High Stakes della grande rivale Full Tilt Poker, prima di essere praticamente annientato dai Cardrunners (Brian Hastings su tutti) in una serie di sessioni a livelli altissimi che hanno fatto davvero discutere (si ricorderà anche la sanzione per Brian Townsend e la richiesta di "risarcimento", poi forse mai presentata, avanzata dallo stesso Isildur1).

Il giocatore, dopo aver tentato qualche mese fa un ritorno ai piani alti, ha così firmato per la poker room dalla picca rossa, dando corpo a tutte le voci circolate nei mesi scorsi. "Ho scelto di legarmi a PokerStars perchè è il più grande sito al mondo, e per me sarà una ulteriore grande sfida. Sarà per me un grande onore giocare per il team a fianco di giocatori come Daniel Negreanu (che pare aver gradito molto la nuova sponsorizzazione, ndr), Dario Minieri e Johnny Lodden": queste le parole riportate dal comunicato, che sottolineano la determinazione con la quale Isildur1 intenda affrontare la "nuova sfida". Certamente si tratta di un colpo sensazionale per Pokerstars, da tempo impegnata nel ricucire il divario con la storica rivale in tema di cash game, anche se agli appassionati dispiacerà non poter assistere a nuovi scontri con i migliori specialisti del mondo, da durrrr ad Ivey ed Antonius, che giocano esclusivamente su Tilt.