Ancora una volta le superstar del poker dimostrano tutta la loro sensibilità per le situazioni di disagio sociale e le persone in grave difficoltà. basti pensare a Jennifer Harman, la bravissima giocatrice statunitense, da sempre impegnata nel sociale con la promozione di tante iniziative benefiche come ad esempio lo scorso anno l'organizzazione di un torneo di poker di beneficenza in cui più di 300 giocatori hanno donato circa $107.000 alla National Kidney Foundation.

Stavolta invece Jennifer ha deciso di donare l’1% delle sue prossime vincite alla Fondazione NephCure, organizzazione impegnata nella ricerca  contro le malattie mortali renali.
"L’insufficienza renale è estremamente difficile", ha commentato la talentuosa Harman, che ha poi aggiunto: "È invisibile, e colpisce bambini e adulti. NephCure sta cercando di trovare una risposta, e io sono qui per aiutare unendomi a ‘All-in per una cura’ ".
Parole, queste, che testimoniano una sensibilità ed una vicinanza ai problemi davvero encomiabili.