Sicuramente Luca Pagano è tra i giocatori  italiani più conosciuti e vincenti del panorama pokeristico italiano. Lo attestano le numerose vittorie e la vetta della Leaderboard dell'European Poker Tour che ha perso proprio durante lo scorso Grand Final di Montecarlo, a favore del francese Bertrand "Elky" Grospellier.

Questo sembrerebbe bastare per evidenziare una stagione non sui livelli di sempre, ma che comunque non è stata disastrosa, che solo nell'ultima parte (causa sfortuna e un pò di stanchezza) ha significato il declassamento della leaderboard.

Oltre ai risultati raggiunti al tavolo verde, Luca, dalle righe del suo blog personale, non può fare a meno di elencare l'ottimo lavoro svolto, da lui e da tutta la "Pagano Events", per l'oganizzazione di tutti gli eventi dell'Italian Poker Tour (a cui è stata aggiunta, per la prossima stagione, la tappa di San Marino) e della tappa sanremese dell'EPT.

Infine ammette di essere a riposo, per un breve periodo di relax prima di affrontare il tour de force delle World Series of Poker, che sono quasi alle porte.

Mattia Sparagna

Aggiungi un commento!