In un nostro recente editoriale, abbiamo scritto che l’edizione 2010 delle World Series Of Poker potrebbe essere quella in cui per la prima volta sarà una donna a vincere il prestigioso titolo di Campione del Mondo WSOP, soprattutto alla luce dei recenti successi femminili in campo internazionale: Liv Boeree all’EPT di Sanremo, , Vanessa Selbst al NAPT Mohegan Sun ed Annie Duke al NBC National Heads Up Championship. Bene, ma cosa centra Mike “The Mouth” Matusow in tutto questo?

Ebbene, in una recente puntata di Poker2Nite il co-conduttore Scott Huff ha chiesto a Matusow, ospite della serata, se pensava che questo fosse l’anno delle donne, citando la previsione del vicepresidente WSOP Ty Stewart che ha previsto che tre braccialetti andranno al sesso femminile questo 2010.

“The Mouth” ha inizialmente minimizzato questa possibilità citando il caso di Liv Boeree che è riuscita in un incredibile raddoppio aprendo con 7-2 off-suited, riuscendo a scoppiare gli assi dell’oppo. E quindi ha promesso: “Se tre donne vinceranno un braccialetto alle World Series of Poker, correrò nudo per The Strip a Las Vegas con una telecamera dietro di me”. Al che Huff ha risposto: “Beh, non verrò a guardarti”. E di certo non ha tutti i torti …

Biagio Chiariello