Ormai al Casinò Ca' Noghere di Venezia si comincia davvero a fare sul serio e, in attesa della partenza del main event della seconda tappa stagionale dell'Italian Poker Tour, entra nella fase cruciale anche la prima tappa del nuovo circuito del Mini IPT. Come vi abbiamo detto in precedenza, si tratta di un primo esperimento per Pokerstars, ossia quello di ampliare l'offerta al pubblico dei giocatori con un torneo dal buy in contenuto ma dalla intatta giocabilità.

Le prime risposte sono certamente state positive, con 291 iscritti ed una gara di buonissimo livello che ha beneficiato anche della presenza di alcuni top players italiani. Al momento, dunque, sono solo 24 i players left, con in testa al chipcount (e con ampio margine per giunta) il bravissimo Davide Cerrato, aggressivo e determinato fin dalle prime battute della giornata. Alle sue spalle, in ordine di chips, Paolo Calculli, Carlo Andreini ed il rumeno Costantin Daniel Georgescu. Ancora in gioco il bravo Salvatore Mongiovì, mentre l'ultimo eliminato della scorsa giornata è stato Max Forti, sempre presente ai piani alti del circuito nazionale.

Aggiungi un commento!