Solo qualche giorno fa vi avevamo raccontato del modo in cui i November Nine si stavano preparando all'attesissimo final table del main event delle World Series Of Poker 2010. Nella nostra carrellata, non avevamo mancato di sottolineare come uno dei più in palla sembrava essere il pro canadese Matthew Jarvis, che al final table potrà contare sul quinto stack in ordine di grandezza. Ebbene, la conferma definitiva arriva dal mitico Bellagio di Las Vegas, dove si stanno giocando i side events della grande manifestazione denominata Festa al Lago e collegata al circuito del World Poker Tour.

Jarvis infatti si è imposto nel $1,000 No Limit Hold'em (1 rebuy possibile), una gara per nulla semplice dato che fra i 136 partecipanti vi erano tantissimi big del circuito internazionale (magari "in attesa" del main event). Il tavolo finale, ad esempio, ha visto Jarvis superare la concorrenza di due giocatori di livello assoluto come Thomas Marchese (che accumulerà altri punti per la classifica POY) ed Eric Baldwin, senza alcun dubbio uno dei players più vincenti degli ultimi anni. Nel duello conclusivo il canadese ha avuto la meglio abbastanza velocemente della sorpresa Brian Coyne (mentre va segnalato anche il quarto posto di Steven Kelly, fresco di braccialetto WSOP 2010) e si è dunque confermato come uno dei più temibili avversari che il nostro Filippo Candio si troverà a dover fronteggiare.

Aggiungi un commento!