Si è conclusa con la meritata vittoria dell'ottimo Sam Trickett la sesta edizione del Party Poker World Open. La gara, che aveva visto i giocatori impegnati in una lunga serie di fasi eliminatori, ha avuto nel final table il suo momento cruciale, con i 7 players impegnati che hanno regalato momenti di grandissimo poker. Come dicevamo a spuntarla è stato Sam Trickett, recentemente grande protagonista all'EPT Vilamoura (con un quarto posto tra molti rimpianti), il quale nell'heads up conclusivo ha avuto la meglio sul russo Yevgeniy Timoshenko, altro giocatore di grandissimo talento.

Un successo che conferma le potenzialità di Trickett, capace quest'anno di ben figurare alle WSOP 2010 (con un secondo posto nel $ 5,000 No Limit Hold'em vinto da Jason De Witt): certamente lo vedremo tra i protagonisti delle imminenti WSOPE. Buona anche la gara di Toby Lewis, giunto terzo, mentre un po' di delusione per la gara di uno dei fenomeni del poker online, Andrew Robl, che non è riuscito ad andare oltre un modesto sesto posto. Nel dettaglio

  1. Sam Trickett — $200,000
  2. Yevgeniy Timoshenko — $110,000
  3. Toby Lewis — $75,000
  4. Juha Helppi — $35,000
  5. John Duthie — $25,000
  6. Andrew Robl — $20,000
  7. Dale Hoy — $15,000
Aggiungi un commento!