Una facilità incredibile quella con cui Phil Ivey è arrivato al secondo posto delle tabelle dei guadagni high stakes di FullTiltPoker del 2010, dopo aver accumulato 579,000 dollari solo nella scorsa settimana. E va considerato che il pro player di colore ha giocato molto meno rispetto ai suoi colleghi di Full Tilt. Sono bastate, infatti, 1.474 mani giocate per portarsi subito dietro il leader della classifica ‘in verde', Tom "durrrr" Dwan.

Phil Ivey è stato sempre considerato uno dei giocatori più temili e rispettati del circuito high stakes cash game e i suoi 2milioni di dollari di profitto  nell'anno in corso dimostrano ancora una volta il suo dominio nel gioco online. Secondo il sito HighStakesDB,  il 34enne ha guadagnato 1,99 milioni dollari su FullTilt nel 2007, 7.340 milioni di dollari nel 2008 e 6,33 milioni di dollari nel 2009.

Ora, con le World Series Of Poker 2010 alle porte, il 7 volte vincitore del braccialetto WSOP dedicherà sicuramente gran parte del suo tempo per raccogliere il maggior numero di titoli possibile nell'evento pokeristico più importante dell'anno. Non a caso il suo  obbiettivo è quello di arrivare a 30 braccialetti!
A tal proposito ricordiamo l'interessante prop bet fatta da Howard Lederer – per molti, in questo periodo, Il Padrino del Poker – che ha messo sul piatto  5 milioni di dollari con Ivey, scommettendo che il Tiger Woods del Poker non sarà in grado di aggiungere altri due braccialetti ai suoi sette entro il 2011.
Considerando che lo scorso anno Phil ne ha vinti due e che quest'anno gli eventi WSOP sono ben 40, la scommessa con Lederer si fa davvero interessante …

Biagio Chiariello

Aggiungi un commento!