Con il recente successo nell'evento $3,000 H.O.R.S.E. delle World Series of Poker 2010, Phil Ivey mette un altro piccolo tassello in una carriera che si appresta a diventare leggendaria. Il prodigioso rounder californiano infatti, con la conquista dell'ottavo braccialetto della sua carriera, consolida ulteriormente il primato nella All Time Money List, la speciale classifica che raccoglie i guadagni in tornei ufficiali dei professionisti del poker.

Al momento Ivey guida con 13,2 milioni di dollari vinti e stacca di circa 600mila dollari un altro fenomeno del poker come Daniel Negreanu. Quarto Phil Hellmuth, che di braccialetti ne ha vinti ben 11 compreso un prestigioso main event, preceduto dalla meteora Jamie Gold (giocatore che di fatto ha vinto solo l'immenso torneo delle WSOP 2006). Risale la china anche John Juanda che, con i tanti cashes di quest'anno è giunto fino all'ottava posizione assoluta, mentre a chiudere la top ten con 10,2 milioni di dollari è ancora Erik Seidel che ben si sta comportando anche in queste WSOP.

Insomma, una ulteriore conferma per un rounder completo e vincente non solo nelle varie specialità del poker, ma anche ai tavoli di poker cash game sia online che live: insomma, senza dubbio il miglior giocatore di poker al mondo.

Aggiungi un commento!