Milioni di appassionati ricorderanno senz'altro la grande intepretazione di Matt Damon ed Edward Norton in "Rounders", il film cult sul gioco del poker che ha conquistato un'intera generazione. Ebbene, ad anni di distanza (anche se vanno segnalate le sempre insistenti voci sul sequel con lo stesso attore protagonista), ecco un altro big del cinema mondiale pronto a cimentarsi in un film avente per oggetto il mondo del poker. Si tratta, per citare il sito coinflip.com che riporta la notizia, di Brad Pitt alle prese con una "poker related crime comedy", una storia basata su un racconto di George V. Higgins che vede il protagonista a dover fare i conti con un tentativo di furto durante una partita High Stakes di poker cash game.

Ancora non si conoscono gli ulteriori dettagli sul film, affidato alla regia di Andrew Dominik, regista e sceneggiatore neozelandese che ha già lavorato con Pitt in "L'assassinio di Jesse James per mano del codardo Robert Ford", tuttavia sembra che accanto al compagno della splendida Angelina Jolie ci potrebbero essere attori del calibro di Javier Bardem, Casey Affleck e Sam Rocwell. La pellicola dovrebbe intitolarsi Cogan's Trade e sembra che qualche big degli High Sitakes potrebbe farvi un cameo (alla stregua di quanto fatto dal leggendario Johnny Chan), ma di questo certamente avremo occasione di riparlare nei prossimi mesi, quando si avranno ulteriori dettagli.

Aggiungi un commento!