Si chiude con il successo di uno dei grandi nomi del circuito pokeristico italiano l'evento inaugurale del Poker Grand Prix di settembre. A trionfare nel side event Pot Limit Omaha da 550 euro di buy in è infatti Alioscia Oliva, specialista degli heads up e capitano del Team Pro di 4A The Poker Suite. Il rounder romano, che ha preso parte anche al main event delle WSOP 2010, dopo una gara fatta di grande solidità, è riuscito a cambiare marcia nelle fasi cruciali del final table, scalando il chipcount grazie ad una serie di ottime letture.

Nel duello conclusivo, in particolare, Oliva ha avuto la meglio di un ottimo Giancarlo Viezzi (sempre nelle prime posizioni del chipcount), chiudendo la contesa in una mano che vede i due contendenti finire ai resti dopo il flop:
Oliva [9p][6p][5q][5f]
Viezzi [Ap][9c][9q][3f]
Board [5p][2p][8c] [8q] [Qq]

In definitiva, dunque, un successo meritato che vale anche 25 punti per la classifica PGP di GD Poker (nonchè un premio di 9,220 euro) e che conferma le grandi qualità del giocatore romano. Ecco nel dettaglio il payout

  1. Alioscia Oliva     €9.220
  2. Giancarlo Viezzi €5.540
  3. Daniele Amatruda €3.280
  4. Arnaldo Petino     €2.400
  5. Mustapha Kanit     €1.760
  6. Daniele Mazzia     €1.260
  7. Fabio Portolani €1.000
  8. Piero Nardi     €760
Aggiungi un commento!