Un final table avvincente e combattuto per il Master Event del Poker Grand Prix di settembre ma alla fine a spuntarla è stato proprio uno dei giocatori "di casa". Stiamo parlando di Tommaso Briotti, membro del Team Pro di GD Poker e certamente tra i migliori e più completi players italiani, che si è imposto dopo una lunghissima sessione di gara ai tavoli del Casinò di Venezia.  Come dicevamo ieri, si è trattato di un evento in tono minore, con soli 129 iscritti e montepremi garantito non raggiunto, ma il final table ha comunque regalato emozioni, con giocatori di buon livello a contendersi la prima moneta di 50mila euro.

Briotti ha avuto il merito di attendere nelle prime fasi di gioco, studiando i propri avversari per poi cambiare decisamente marcia man mano che i bui salivano e dopo le prime eliminazioni. Nel lungo duello conclusivo, "toms2up" riusciva ad avere la meglio su Stefano Demontis, in una mano nella quale i due finivano ai resti dopo un flop che aveva regalato top pair a Briotti e un monster draw al suo avversario: turn e river bianchissimi e il giovane professionista del poker online poteva trionfare.

Una nota di merito va anche ad Alioscia Oliva, pro di 4A The Poker Suite, che chiude al terzo posto confermandosi in grande forma dopo la vittoria nel side event Pot Limit Omaha. Ecco quindi il payout

  1. Tommaso Briotti €50.000
  2. Stefano Demontis €33.970
  3. Alioscia Oliva     €25.250
  4. Martino Chiodo     €17.500
  5. Luigi Zollino     €13.600
  6. Marcello Miniucchi €11.500
  7. Carmelo Vasta €8.500
  8. Alessandro Speranza €6.700