Mentre nel vicino Rio Hotel and Casino andavano in scena le fasi cruciali del main event delle World Series of Poker 2010 ed il nostro Filippo Candio gettava le basi per uno storico risultato, gli altri Casino di "Sin City" continuavano a proporre ai tanti rounders presenti in città una vasta scelta di tornei ed eventi.

Così, un buon successo ha fatto registrare il 2010 Venetian Deep Stack Extravaganza III, ospitato dall'omonimo Casino, con i suoi side events sempre affollati e con un main event di alto livello. Infatti, al $4850 si sono iscritti ben 282 players, per un montepremi copmplessivo di 1,319,831 dollari ed una prima moneta consistente di 316,759 dollari.

Ad aggiudicarsela il russo Dmitry Gromov, giocatore di buon livello e con 2 cashes in questa edizone delle WSOP 2010, che ha trionfato su un final table di soli statunitensi. Nell'heads up conclusivo il russo ha sconfitto Darren Elias, ottavo nel $5,000 Six Handed delle WSOP 2010, mentre sul gradino più basso del podio troviamo Joel Patchell. Primo eliminato del final table invece uno dei favoriti, quel James Calderaro terzo nel Pot Limit Omaha Championship del 2010 e straordinario tredicesimo nel main event delle WSOP 2009.

Aggiungi un commento!