Dopo il successo di Maurizio Guerra nel Pot Limit Omaha, continua il grande momento di forma dei mebri del Sisal Poker Team Pro al Casinò di Baden. Infatti, nell'interessante Poker Nations Cup, torneo che mette a confronto tanti campioni del panorama europeo divisi per Team nazionali, la squadra italiana di Sisal ha centrato la qualificazione al final table piazzandosi al secondo posto della classifica generale. Decisiva ai fini del risultato finale la "prova di forza" del capitano Dario Alioto nella manche Pot Limit Omaha, specialità nella quale il blasonato giocatore siciliano eccelle in campo internazionale. Discreta anche la prestazione degli altri componenti del Team Niccolò Caramatti, Maurizio Guerra e Gabriele Lepore: una squadra comunque estremamente competitiva e determinata a portare a casa un risultato prestigioso.

Male invece il Team di GD Poker, guidato da un Max Pescatori che ha provato il tutto per tutto nella sessione di Pot Limit Omaha ma che ha trovato un paio di cooler a sbarrargli la strada: per Irene Baroni, Simone Rossi e Alberto Valenti c'è comunque la possibilità di accedere al final table tramite i ripescaggi di oggi pomeriggio. Ecco infine la classifica parziale

  1. Finlandia – Ilari Tahkokallio – 15.000
  2. Italia – Dario Alioto – 13.000
  3. Austria – Ivo Donev – 11.000
  4. Germania – Michael Keiner – 10.000
  5. Austria – Harry Casagrande – 9.500
  6. Austria – Wasi Akhund – 9.000
  7. Iran – Pouya Pouya – 8.500
  8. Germania – Andreas Krause
  9. Finlandia – Juha Helppi
  10. Germania – Team Pokerblatt
  11. Svizzera – Rino Mathis
  12. Ungheria – Richard Toth
  13. Svezia – Kristoffer Thorsson
  14. Svizzera – Besim Hot
  15. Italia – Max Pescatori
  16. Svizzera – Claudio Rinaldi
  17. Germania – Christoph Haller
  18. Finlandia – Seppo Parkkinen
Aggiungi un commento!