Nonostante al Rio Hotel and Casino di Las Vegas sia in pieno svolgimento il main event delle World Series of Poker 2010, non si fermano i duelli al poker cash game ai tavoli della room specializzata Full Tilt Poker. Così, andiamo a dare un'occhiata ai risultati della notte per quanto riguarda i volti noti del circuito internazionale.

Dando un rapido sguardo ai top della notte, infatti, va sottolineata l'ottima performance di Andy Bloch, che dopo oltre mille mani giocate, chiude in attivo per circa 162mila dollari. Bene, nonostante il piccolo numero di mani giocate, anche David Oppenheim, così come il solito EazyPeazy. Passando in rassegna i grandi sconfitti, non possiamo non notare il pesante passivo del danese Gus Hansen, in difficoltà proprio nei Mixed Games e in rosso di oltre 60mila dollari. Male anche Eli Elezra, che comunque ha dichiarato di voler tornare a grindare con maggiore regolarità. Chissà che non cominci a farlo proprio nei prossimi giorni, quando i tavoli torneranno ad essere affollati, magari da campioni del calibro di Phil Ivey e Tom "durrrr" Dwan, già eliminati dal main event delle WSOP 2010.

Aggiungi un commento!