Leggero calo nella raccolta per le poker rooms operanti nel mercato italiano durante il mese di agosto, ma dati comunque positivi sul medio periodo. Infatti, se da un lato le ferie hanno allontanato dai pc tanti players, facendo calare la raccolta rispetto al mese di luglio, allo stesso tempo il dato appare migliorato rispetto a 12 mesi fa.

Complessivamente la raccolta ammonta a 221 milioni di euro, con piccoli cambiamenti per quanto riguarda la distribuzione fra le varie piattaforme, segno di un ulteriore consolidamento del mercato. Nel dettaglio, appaiono buoni i dati di Pokerstars e Sisal Poker, che sostanzialmente non perdono introiti rispetto al mese di luglio, mentre in netto calo sembrano SNAI Poker (-9,2%) e Party Poker. Relativamente alle quote di mercato, si registra un buon incremento di Pokerstars, mentre Microgame continua a perdere terreno anche se rimane il primo gestore nazionale con circa il 27% di quota di mercato.

Stabile GD Poker, così come Party Poker e le minori, mentre grande è l'attesa per scoprire le nuove promozioni "autunnali" delle varie piattaforme, che probabilmente ridisegneranno la scenario per quanto riguarda quote di mercato ed incassi globali.

Aggiungi un commento!