Nei precedenti articoli di sezione abbiamo cominciato a scoprire le funzionalità di sharkscope, uno dei siti più apprezzati dai giocatori di poker di tutto il mondo. Oltre ai dati iniziali, il sito mette a disposizione tutta una serie di statistiche e riferimenti che possono risultare estremamente utili. Cominciamo col chiarire alcuni punti, relativi alla sezione "Modulo", che nella sostanza indica il "momento di forma" dell'utente che si intende analizzare, secondo uno schema

Super Hot: sei pagamenti diretti consecutivi
Hot: tre pagamenti diretti
Tilt: 4 perdite dirette
Super Tilt: 8 perdite dirette

Interessante è anche notare il modo in cui sharkscope sottolinea le prestazioni di alcuni particolari players. Infatti, al di là delle stelline di vario colore (che si riferiscono al posizionamento del player nelle leaderboards dei vari network), a volte accanto al nome utente compare uno squaletto stilizzato. Ciò accade quando le statistiche del giocatore in questione soddisfano determinati requisiti, come appare chiaro dalla tabella riportata in basso.

tabella_sharkscope

Infine, va anche detto che è possibile modificare questi parametri (ovviamente una volta registrati al sito) in modo da settare la ricerca degli squali in base alle proprie esigenze ed al proprio livello complessivo.