Altra pessima nottata per Gus Hansen ai tavoli di poker cash game high stakes della piattaforma online Full Tilt Poker. Il danese infatti, continua nel suo periodo estremamente negativo uscendo ampiamente ridimensionato dopo sole 364 mani in tavoli 6 handed di Pot Limit Omaha. Alla fine il suo passivo sarà di ben 127mila dollari, ma dopo aver toccato anche i meno 250mila, segno evidente di un momento non certo positivo per uno dei grandi interpreti del poker a livello assoluto.

Male anche Ilari "Ziigmund" Sahamies che, dopo una trionfale giornata nella quale aveva spazzato via la resistenza di Cole South, cede circa 120mila dollari in 639 mani giocate. Stesso bilancio per Patrik Antonius che ormai sembra aver davvero perso lo smalto di un tempo; così come va segnalata la giornata estremamente negativa di Brian Hastings che in sole 224 mani giocate lascia sul campo 55mila dollari. Molto bene invece David Benefield che chiude in attivo di 180mila dollari e Brian Townsend che, con il vecchio nickname che lo ha reso celebre, si porta a casa un bel gruzzoletto di 127mila dollari.