Una notizia riportata da agipronews e ripresa dai tanti siti specializzati sta in queste ore infiammando il dibattito sui forum online. Si tratta della notifica del decreto concernente le nuove disposizioni in materia di gioco online che AAMS ha inviato alla Commissione Europea. Nella sostanza si tratta di una procedura standard, utilizzata da AAMS per accelerare i tempi e non incappare in "problemi" burocratici come accaduto nei mesi scorsi.

In particolare la nuova normativa prevede una “sub-registrazione telematica da parte del sistema centrale di AAMS, alla quale è subordinato l’accesso al gioco da parte del giocatore" ed una innovativa "Carta dei Servizi" comprendente strumenti a disposizione dell'utente. Si tratta di meccanismi di autolimitazione ed autoesclusione grazie ai quali l'utente potrà impostare, in una sorta di nuovo account "centralizzato", una soglia massima di deposito, un limite di tempo e via discorrendo: il tutto nell'ottica di favorire un accesso consapevole al gioco online (per una disamina della questione vi rimandiamo ad un prossimo aggiornamento).

Inoltre, il decreto prevede "200 nuove licenze riservate ad operatori comunitari" che certamente agevoleranno l'ingresso di nuovi soggetti nel mercato italiano: tutto questo dovrebbe avvenire con la stessa tempistica relativa all'ingresso del poker cash game sulle rooms .it

Aggiungi un commento!